Loading...

domenica 20 novembre 2011

Falsi,falsi.. opere d'arte false.

  
A sinistra: Alberto Giacometti, Le chien , 1951; a destra: i beni contraffatti sequestrati nel 2010
Recentemente vi abbiamo portato racconti di furto Amuk eseguire nel mondo dell'arte, ma purtroppo l'arte dell'inganno mondo non si limita alle dita appiccicose di qualche criminale. Si dice che l'imitazione è la forma più sincera di adulazione, ma nel business di fare arte, è il vero e proprio furto di un artista del mestiere, abilità e idea originale. Stiamo parlando di contraffazione, un crimine che ha avuto luogo per secoli, da quando l'arte diventa una merce, e si trasforma la gente comune e di artisti dilettanti in avidi truffatori.
Contraffazione non è un reato semplice da padroneggiare, certo: al giorno d'oggi, per proteggersi da imbrogli, collezionisti d'arte dovrebbe insistere per vedere le informazioni di provenienza ed anche i certificati di autenticità. Eppure, anche queste misure non può scoraggiare i più audaci di criminali, che spesso fabbricare un pò di storia elaborati sul lavoro (di solito coinvolge un tesoro nascosto dell'arte magicamente scoperto) e falsificare documenti per sostenere le loro rivendicazioni.
Fortunatamente, anche se falsari diventano sempre più intelligenti (tra cui lettura di alcuni how-to libri sul tema), la tecnologia è qui per salvare la situazione. Metodi scientifici, dalle analisi chimiche ai raggi X e ad alta potenza di ingrandimento, possono essere usati per scoprire letteralmente la verità. Il trucco è, il proprietario deve prima migliore utilizzo giudizio sulla presunta autenticità delle opere ', e avere il coraggio di sradicare la verità. Si dice che "Corot dipinto 2.000 quadri, 10.000 dei quali negli Stati Uniti". Hai un Corot ?
Allora qual è il juciest parte di casi falso? Il processo naturalmente, quando l'imputato si dichiara colpevole e di solito condivide il suo / la sua storia sordida e le motivazioni (che sono spesso complesse, come il denaro non è l'unica cosa crave falsari). Qui vi portiamo alcuni dei nostri casi di falsificazione preferito che ha fatto notizia quest'anno. Dalla celebrità ingannati da falsi Conti, con i nazisti come una scusa e un Sacerdote peddling arte - il campo della falsificazione d'arte è certamente un colorato uno!
Che cosa una stella del calcio, appassionato di corse e l'artista pop hanno in comune?
Tutti riuscito a trascinati in ultima il caso falsificazione ultime notizie arte in Italia! Flavio Briatore, ex capo delle scuderie Benetton e Renault, ha acquistato circa 30 opere di artista pop italiano Mimmo Rotella nel 2008 da JZ Art Trading, tra cui Wise , 1962, del valore di circa 30.000 euro. L'ormai chiuso galleria JZ di Milano era di proprietà francese calciatore Jonathan Zebina. La scorsa settimana, procuratore della città di Torino sequestrati "saggio" come parte di un'indagine su un anello di falsari, che tocca di base presso la galleria JZ e mette in luce grandi problemi che affliggono il mercato italiano del dopoguerra. (A destra: Con ONU sorriso, 1962 , di Mimmo Rotella)
Entrambi collezionisti sportivo finora sembrano essere innocente, pedine in balia di presunti cospiratori / falsari Fabrizio Quiriti, direttore artistico della galleria, e Michelangelo Lanza, un commerciante d'arte e tappeti condannato nel 2005 per la vendita di un dipinto di De Chirico forgiato.


 Zebina afferma, " Saggio è stato inviato a Briatore a mia insaputa, insieme ad una selezione di altri pezzi dal mio inventario galleria di Fabrizio Quiriti, "e forse scambiato vere e proprie opere per falsi. Il famoso calciatore ha sottoscritto cause penali contro Quiriti per la sua gestione presunta negligenza della galleria. Zebina dice anche che è stato colui che ha avviato l'indagine, per combattere la contraffazione di opere di Rotella. Stranamente, dall'altro lato, Briatore sottolinea "che ho piena fiducia in buona fede Quiriti e nella sua professionalità."
Rotolo celebrità stella potere, un tesoro della Seconda Guerra Mondiale milioni arte vale la pena, e teatralità tribunale vivace insieme ...
... e ti sei preso lo spettacolo dell'arte truffa dell'anno! Nel mese di settembre è iniziato il processo di quattro persone accusate in uno dei - se non il più grande - anello falso arte in Germania del dopoguerra. Questa squadra colorata da Colonia spacciate 44 opere false come scorta segreta di un ricco uomo d'affari tedesco che morì nel 1992, nascosto dai nazisti e solo recentemente scoperto. Dipinto da Wolfgang Beltracchi, imitato le opere dei grandi artisti del calibro del 20 ° secolo Max Ernst, Kees van Dongen, Fernand Léger e Heinrich Campendonk . Case d'asta, musei, ed anche l'attore Steve Martin sono stati tutti ingannati da un totale di $ 22 milioni l'operazione avviata nel 2001.


Le falsificazioni sono state realizzate nel 2008, quando l'acquirente di un Campendonk € 2.900.000 da casa d'aste Lempertz e aveva il pezzo scientificamente provato; un colore è stato scoperto nel dipinto che non è stato ancora inventato durante il tempo dell'artista. Steve Martin è diventato anche aggrovigliati nello scandalo a causa di un falso Campendonk, un luminoso paesaggio che ha acquistato da una galleria di Parigi nel 2004 per € 700,000 ($ 850.000). Martin ha venduto il dipinto a Christie nel 2006, prima che lo scandalo è stato rivelato. Alla fine, Beltracchi era tutto sorrisi dopo aver accettato un patteggiamento di sei anni ". Troppo buono" assaporando i suoi 5 minuti di fama, e con la possibilità di proclamare con orgoglio la sua attività artistica, che lui sosteneva erano a volte migliore di tutti era la sua spiegazione che i falsi erano il suo modo di attenersi al 'uomo' (cioè avidi mercanti d'arte che non controlla le opere prima di venderli per enormi profitti). I media si attaccò a sua allegria e talento, conferendo a lui la simpatia, il soprannome di 'canaglia "e chiedendo una mostra dei suoi falsi, tra cui" il miglior Campendonk che sia mai stato. "Secondo la rivista Die Spiegel", è già ben voluto da agenti di polizia penitenziaria, i cui ritratti che dipinge. "Forse prigione sarà questo" artista "grande occasione dopo tutto! Riesci a individuare il vero Campendonk sopra? (A sinistra: Rotes Bild mit Pferden "con" Campendonk, venduto a Lempertz nel 2008; Oriente: Landschaft mit Pferden acquistato da Steve Martin; destra: Die drune Kuh, 1913 da Heinrich Campendonk)
Coloro che non possono fare, insegnano ...

... E poi, a quanto pare, diventare un truffatore.  Così è il caso vecchio di 40 anni Rizvan Rahman, un ex insegnante d'arte a Leicester, Regno Unito. Fu incarcerato nel mese di ottobre per 18 mesi dopo aver ammesso alla vendita di 180.000 £ vale la pena di quadri falsi di gallerie in tutta l'Inghilterra. I lavori presumibilmente sono stati creati da artisti britannici come LS Lowry e Maria F edden , mentre i lavori complementari sequestrati nel 2009 dal suo studio tra cui pezzi "da" figura ad esempio illustri come Picasso, Francis Bacon e Lucien Freud. Degna di nota, la polizia ha trovato libri come "Manuale del falsario d'arte" e "Confessioni di un falsario Maestro" durante il raid.
Jason Helmn, polizia del Leicestershire, ha dichiarato: "La reputazione di Mr. Rahman era abbastanza noto nel mondo dell'arte dopo il primo paio di gallerie che ho contattato, divenne presto evidente che il signor Rahman era ben noto e la sua reputazione per la vendita di quadri falsi andato. . prima di lui "aveva messo su bottega sotto il nome di Haslam e Purdey, e notevolmente, nonostante la sua reputazione macchiata, riuscì a tenere a galla l'operazione per diversi anni Rahman coperto con la sua disonestà." onestà "- se i clienti sono stati scoperti opere non autentica, Rahman condiviso le loro shock e sgomento e rimborsati dei soldi Il mercante d'arte infame non ha ammesso a creare le falsificazioni reale stesso, anche se la polizia sospetta che ha fatto, tra le sue azioni è stato di 13 dipinti "da" Maria Fedden;.. quando il 96 - anni, artista vide una delle opere, "Era meno impressionato dal lavoro del falsario, dicendo che era un dipinto molto male", ha detto il procuratore. Come abbiamo detto, quelli non si può fare ....
Il caso di vendetta di Diego e il 1000 Giacometti
Arte falsi sembra essere un affare popolare in Germania quest'anno, con un altro titolo-grabbing pene detentive che si svolgono a Stoccarda. Quest'anno ha visto anche la prova di un sedicente conte (non più 'reale' che il conte su Sesame Street) e il suo anello falso, beccato nel 2009 in una sotto-copertura puntura di funzionamento dopo anni di vendita di finte sculture di Alberto Giacometti. Giacometti è una scelta di classe, come una scultura a grandezza naturale in bronzo che l'artista ha venduto per un recordbreaking $ 104 milioni l'anno scorso Sotheby. "Count" Senke fabbricato un racconto elaborato di Diego 's (fratello di Alberto) Revenge, che rappresentava la stash segretamente acquisito nuove sculture. Commercianti e case d'asta in tutta Europa cadde vittima affascinante storia del conte e stash scultura incredibile, che ha raccolto oltre 8.000.000 € per 200 sculture venduto oltre sette anni. Al suo picco, Senke anche cercato di mediare un accordo a New York di 300 sculture in bronzo per € 50 milioni l'affare fallito quando non riusciva a produrre certificato di autenticità da parte della Fondazione Giacometti di Parigi. Véronique Wiesinger, direttore della Fondazione, dice che i musei hanno acquistato falsi, troppo, e crede che ci sono ancora Wiesinger dice che il lavoro è spesso di bassa qualità "molte altre persone in questo anello.": "In alcuni, i falsari erano ovviamente di lavoro dalle fotografie così aveva solo un punto di vista, ma semplicemente indovinato la schiena erano come ". (Vedi esempio in cima all'articolo)
In totale, la polizia ha sequestrato un altro 1.100 falsi in un magazzino di proprietà di suo partner nel crimine, mercante d'arte Herbert Schulte. Schulte, la moglie e due altri concessionari sono stati perseguiti; Schulte stato condannato a sette anni e quattro mesi, e le altri complici sono stati condannati a due anni in libertà vigilata, dopo essersi riconosciuto colpevole di frode e contraffazione. È interessante notare che Senke nega tutto e ribadisce l'originalità delle opere d'arte. Egli è stato condannato il 30 giugno per 38 dei 50 reati tra cui theinfringement dei diritti d'autore di Alberto Giacometti e condannato a nove anni di carcere. (A destra: una collezione di sculture di Giacometti falso recuperato presso il magazzino di Mainz)
Weekend fuori porta - il falsario che dona le sue opere
Nel mese di gennaio, il Financial Times ha pubblicato un denuncia di un falsario la cui strana storia pone la domanda - C'è di più falso che il profumo del denaro? Tale è la situazione nel caso di Marco Augusto Landis, che per gli ultimi trenta anni è stato generosamente donato le opere d'arte ai musei degli Stati Uniti - le opere che è imitato, da quasi-grandi artisti Nome (Charles Courtney Curran, Alfred Jacob Miller, Milton Avery, Everett Shinn, e anche Walt Disney). Landis 'grazioso alter-ego, gesuita Padre Arthur Scott, dona il suo finto-arte come atti di buona volontà. Le falsificazioni di solito passare l'ispezione iniziale (dopo tutto, chi avrebbe sospettato un prete di mentire ... di arte, di tutte le cose), mentre alcuni sono stati scoperti durante un controllo approfondito. Un ingannato direttore del museo spiega tattica Landis ', "Probabilmente scaricato una immagine digitale del dipinto, incollato su questo forum, levigato verso il basso e in difficoltà, e dipinta sopra le righe."
Eppure, dopo aver visitato almeno 40 musei (e probabilmente molti di più), non si sa quanti di creazioni Landis 'oggi appendere con orgoglio sulle pareti della galleria. Eppure, da conto proprio Landis ', ha svolto il suo schema di avere opere donate nei nomi dei suoi genitori, perché "mi piacerebbe avere un museo intitolato padre o la madre, ma io non sono un miliardario" - e nessuno ha capito le altre motivazioni reali. Landis ha subito un crollo psicologico da giovane, e in quel momento è stato diagnosticato come schizofrenico. Tutto sommato, non ha mai sembrato costituire alcun danno reale. Quindi cosa si fa con un falsario che non accetta un centesimo in cambio di suoi rapporti falsi? "Il criminale statuto [della frode] dice che ci deve essere una perdita e questo è il problema. Non c'è stata una perdita per ogni vittima ", dice investigatore Robert Wittman, ex del Team Art dell'FBI crimine. Che fastidio o truffatore intelligente, padre Scott vince il premio per il falsario d'arte più unica che rompe sicuramente gli schemi tipici.
Art. 101: Può lo studente fuori-master il master?
Nel giugno 2010, un dipinto ad olio di una donna nuda da giovane artista cinese Xu Beihong venduto per una cifra impressionante di 11 milioni di Pechino. Questo settembre, una serie di 1980 laureati dell'Accademia Centrale di Pechino of Fine Arts ha rilasciato una lettera scandalosa - sostenendo Xu non è il vero autore di Il Corpo di Miss Jiang Biwei ! Essi propongono che un ex studente dell'Accademia creato l'opera come un esercizio scolastico, circa tre decenni dopo la morte del famoso pittore nel 1953. L'ex studenti pubblicato le loro dipinti simili online, raffigurante quello che sembra essere l'esatto stessa figura nuda (da angolo peculiare di ogni studente), aggiungendo: "Per dipingere Mr. Xu Beihong di condividere esattamente lo stesso colore rivestimento, in piedi la postura del modello, caratteristiche del corpo, i capelli e le caratteristiche facciali come i nostri quadri, questo è impossibile. "Forse stanno semplicemente facendo il modesto, ma se l'affermazione è vera, allora è una imponente (e costoso!) contraffazione accidentale. Allora, che cosa abbiamo imparato di classe? Sempre firmare il vostro lavoro, anche di routine bozzetti scuola d'arte!


A sinistra: in piedi nuda , 1928 da Xu Beihong; A destra: l'opera in questione. Foto: Pechino Jiuge Internazionale Asta Co.
Non ne ha mai abbastanza di divertimento falso? Qui ci sono alcuni altri che attirano l'attenzione gemme:
Falso Internet venduti arte di Dalì, Chagall
Art falso russo presso Sotheby
Australia: "Decine di Doyles non è Doyles"
Leading NY galleria: commercio Murky di lavoro Robert Motherwell
79 anni colpevole nel forgiare arte popolare
 
Scritto da MutualArt.com personale

Nessun commento:

Posta un commento